Silenzio.
Silenzio.

Ode al silenzio, il rumore più grande che ci possa essere, sono stato ad aspettare qualche minuto li dietro per cogliere l'attimo in cui lui si è alzato, ha preso la mano di lei tra le sue mani e si sono allontanati, insieme, mano nella mano ,senza mai dirsi una parola, allontanandosi da me nella banchina in silenzio, camminando fianco a fianco, uno a destra e uno a sinistra, è uno scatto che racconta il preludio, l'unico che condivido, gli altri me li sono goduti e li tengo gelosamente solo per

press to zoom
Pietra.
Pietra.

Sembrava il brusio di uno o più insetti ma c'era solo una pietra, un Maestro aveva strappato il suo atavico silenzio e regalato voce con la complicità del vento.

press to zoom
Ottobre 2020
Ottobre 2020

press to zoom
Silenzio.
Silenzio.

Ode al silenzio, il rumore più grande che ci possa essere, sono stato ad aspettare qualche minuto li dietro per cogliere l'attimo in cui lui si è alzato, ha preso la mano di lei tra le sue mani e si sono allontanati, insieme, mano nella mano ,senza mai dirsi una parola, allontanandosi da me nella banchina in silenzio, camminando fianco a fianco, uno a destra e uno a sinistra, è uno scatto che racconta il preludio, l'unico che condivido, gli altri me li sono goduti e li tengo gelosamente solo per

press to zoom
1/68